Lo Space Clearing

Lo Space Clearing è una disciplina che si lega al Feng – Shui. Essa ha l’obiettivo di eliminare dalla nostra vita tutto ciò che è “clutter”, dove questo termine sta a significare “ingombro, confusione, accumulo”.
Anche il Feng Shui persegue le stesse finalità di ordine e armonia. I nostri ambienti sono disordinati, spesso in casa o in ufficio regna il caos. Ed anche quando si convive bene con il disordine, in realtà le cose ingombranti e superflue accumulano energia negativa.

– Quale è il pensiero che accompagna il clutter’
Magari è qualcosa che ci portiamo appresso da quando eravamo piccoli, o un regalo della nonna o della zia o dell’amica che magari ci fa inorridire, ma ‘non si può buttare via me l’ha regalato ”; potrebbe tornarmi utile non si sa mai; non si butta niente (pensiero del post guerra); me lo hanno regalato; per avarizia; pigrizia; è come nuovo; mi è costato una fortuna….. Se una delle seguenti frasi si affaccia nella vostra mente di fronte ad un oggetto, potette stare sicuri che si tratta di clutter!

– Perché liberarsene
Il Clutter ha un duplice aspetto: da un lato riempie ed invade fisicamente gli spazi , dall’altro costituisce una zavorra emotiva di cui è difficile liberarsi.
Le persone usano solo il 20 % di quello che hanno, il restante 80 % rimane negli armadi magari per anni senza venire mai impiegato, questo quello che è emerso dalle indagini svolte negli stati Uniti. Questo dato è risultato tanto impressionante da far sviluppare una vera e propria metodologia di cui si avvalgono i programmi di personal coaching nelle consulenze personali svolte per i manager delle aziende. Ci è accorti che anche solo lavorando sul clutter è possibile velocizzare i processi produttivi diminuendo gli stati di ansia, pressione ed affaticamento derivanti dal clutter.

– Quali gli effetti del liberarsi dal clutter’
Liberarsi dal clutter ci aiuta a ritrovare il nostro spazio, a farci sentire più liberi e leggeri:

Ecco di seguito qualche consiglio pratico:

. Fate un elenco degli oggetti che non utilizzate da parecchio tempo (ad esempio un anno), e se sono utilizzabili “girateli” a parenti ed amici sotto forma di regali. A volte un regalo “riciclato” può rivelarsi davvero utile per chi lo fa, ma anche per chi lo riceve!

. Se intendete fare pulizia in casa, circoscrivete le zone della casa, scrivetele in un elenco e dategli un ordine di priorità. Dopo averle pulite, fate una spunta sull’elenco e andate avanti.

. Dopo la pulizia delle piccole zone (armadi, cassetti, ecc.) potete via via dedicarvi a zone più ampie, ma anche in questo caso individuate fasi e priorità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *