Origini della Riflessologia Plantare On Zon Su

Pratica ancestrale: Risalgono a circa 5000 anni fa – in Cina e in India – trattamenti basati sulla pressione di punti precisi del piede, in alcuni casi coincidenti con quelli dell’agopuntura. A Saqqara, in Egitto nella tomba di Ankhmanor conosciuta come “la tomba dei medici” (2330 a.C. circa), una pittura funeraria mostra un massaggio dei piedi e delle mani. Ippocrate, l’autore del famoso giuramento pronunciato da ogni medico del mondo occidentale, comprese il valore della riflessologia e la insegnò ai suoi discepoli.

Conosciuta dalle diverse popolazioni che hanno abitato il nostro pianeta (indiani d’America, cinesi, indiani, egiziani ecc.), la Riflessologia Plantare è stata riscoperta e sperimentata nel nostro secolo da numerosi medici e fisioterapisti che attraverso la pratica ne hanno comprovato la validità ed efficacia permettendole di divulgarsi sempre di più in Occidente.

Leggenda: “In tempo immemorabile un Immortale di nome Tce Kio Tai Sin Si un giorno discese dal cielo limpido e splendente in cui campeggiava un sole rosso che emanava una vivida luce d’oro che si rifletteva sulla sua tunica. Camminando sulle onde del profondo e scuro Oceano Pacifico, giunse fino alle cinque isole, sede degli Immortali Taoisti; ma, constatato che quelle isole erano una sorta di paradiso, le oltrepassò e arrivò in Cina. Camminò prima sulla sabbia, poi sull’erba, attraversò foreste e oltrpassò colline, scalò la cima del monte Tai e infine discese nelle valli dove incontrò la gente del popolo ed iniziò a insegnare l’On Zon Su ®. L’Immortale elaborò la Tavola del Cielo Anteriore in base alla quale si formò una tradizione che fu trasmessa oralmente”…
tratto dal libro “iniziazione allo On Zon Su ®” di Ming Wong C.Y. ediz. Mediterranee
Dal Tao ad oggi: L’On Zon Su ® è all’origine della riflessologia moderna ed è più completo. Ha mantenuto tutta una serie di tecniche aggiuntive e di trattamenti specifici quali l’uso di molte mappe che la rendono ricca di potenzialità inespresse dalla scuola occidentale.
Gli antichi Maestri (Ce Kio, Pino Rosso, Imperatore San Lun, Imperatore Giallo Huang Ti, Loi Cio, Yu il Grande …) per migliorare la condizione dell’uomo, trasmisero conoscenza e arti, compresa l’arte di massaggiare i piedi.
Gli antichi Maestri Taoisti avevano individuato l’esistenza di correnti energetiche sul corpo umano, sulle quali si poteva intervenire permettendo di ristabilire all’interno dell’organismo uno stato di equilibrio funzionale. L’equilibrio energetico umano doveva essere in accordo con quello delle leggi della natura circostante, poiché l’organismo interagisce con il cosmo.
L’On Zon Su ® si richiama alla teoria tradizionale taoista della complementarietà di Yin e Yang e della loro relazione con i cinque elementi.

L’On Zon Su ® s’insegnava fin dall’antichità nelle prime scuole Taoiste massaggio terapeutico del piede. Gli antichi maestri Taoisti avevano individuato l’esistenza di correnti energetiche sul corpo umano e sui piedi, sulle quali si poteva intervenire permettendo di ristabilire all’interno dell’organismo uno stato d’equilibrio funzionale. L’equilibrio energetico umano doveva essere in accordo con quello delle leggi della natura circostante, poiché l’organismo interagisce con il cosmo. Furono fondate le basi strutturali della moderna riflessologia plantare.

Nell’Antica Cina vi furono tre grandissimi uomini che diedero vita a tre grandi insegnamenti e influenzarono piu’ di duemila anni di storia dell’oriente. Il primo, Lao Zi fu un grande maestro Taoista. Il secondo, Confucio fu un gran maestro della scuola morale. Il terzo, Mak Zi fu il fondatore del “Moismo” e il fondatore del massaggio On Zon Su ®.

Per aiutare gli uomini ad ottenere e mantenere la salute Mak Zi insegnò al suo principale discepolo il metodo di massaggio cinese del piede per distribuire l’energia vitale, aprire la conoscenza, e calmare lo spirito per regolare e curare i cattivi stati psicologici e i pensieri sbagliati.

Questo metodo insegnato solo ad un numero ristretto di persone é stato trasmesso da maestro ad allievo. Da allora sono passate novantanove generazioni fino agli insegnamenti attuali del maestro Ming Wong C. Y. , medico di Medicina Tradizionale Cinese e depositario del metodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *